La formazione dell'animatore turistico

La formazione dell'animatore turistico

La formazione dell'animatore turistico è in questi anni una realtà che sta impiegando sempre più risorse ed energie in un settore, come quello del turismo,  in continua espansione e con tante opportunità lavorative. Molte di queste stanno richiedendo un processo di adeguamento a nuove formule e prodotti. La celebre commedia Gli esami non finiscono in mai è più che adatta per descrivere una realtà; per ogni lavoro a cui ci si vuole candidare e ambire le competenze richieste sono sempre più specifiche.

Gli enti e le agenzie che propongono percorsi di formazione dell'animatore turistico sono tanti, ma non tutte hanno la forza di garantire efficacia e reali sbocchi. È importante affidarsi ad agenzie e società che lavorano già in strutture ricettive: l'esperienza è una garanzia. Da evitare sono invece i corsi di formazione organizzati da chi lavora per conto terzi, e che rilascia attestati senza alcuna validità.

I corsi e i training proposti sono quasi sempre per le agenzie di animazione occasioni di recruiting, la fase finale del percorso di selezione dopo il colloquio diretto superato con esito positivo. Sono utilizzati anche per mettere alla prova i candidati, far emergere sul campo le potenzialità di ognuno e indirizzare verso i differenti ruoli.

La formazione dell'animatore turistico è quasi sempre gratuita. A carico del corsista sono invece gli eventuali costi di vitto e alloggio. Al variare delle agenzie e delle società, variano anche le formule previste. C'è chi propone un incontro settimanale, chi invece valorizza la formazione in web e chi incontri in formula week end. Quest'ultimi permettono di mettersi in gioco con il ritmo stressante che l'animatore turistico sostiene.

Ogni società ha le proprie regole, che propone ai candidati proprio in queste giornate di formazione, nelle quali lezioni pratiche si alternano a lezioni teoriche. Nessun aspetto viene lasciato al caso: diritti e doveri, comunicazione verbale e gestuale, gestione dell'ospite e dei rapporti interni allo staff sono solo alcuni degli argomenti trattati. Particolare attenzione viene data ai diversi ruoli (mini club, contatto, sport), ognuno dei quali ha dinamiche ed organizzazione propri.

Dedicarsi alla propria formazione come animatore turistico è come prendersi cura di se stessi, e di puntare a dare il massimo in un lavoro che, seppur stagionale, richiede tanta passione e determinazione.

  • Chi siamo

    Gentile visitatore, benvenuto nel Mondo Big Up, un mondo in crescita, mosso dalla passione. Ci auguriamo che  tu possa essere presto protagonista, come nostro Cliente, o come nostro collaboratore.

    Big Up Animazione è una compagnia Italiana di animazione, che opera in tutto il mondo. Offriamo servizi professionali di animazione ed intrattenimento.

    Il modo migliore per conoscerci è interagire con la nostra azienda, e comprendere, che ogni nostra azione ha l'obiettivo di soddisfare ed emozionare i nostri interlocutori.
    ...